In Restauro, Sacro

Doratura in oro zecchino di crocefisso e candelabri

I due candelabri del ‘600 da restaurare

 

Operazioni di sverniciatura e pulitura in acqua tiepida

Preparazione delle sagome ed intaglio

Candelabro con parti mancanti ripristinate

Preparazione della colla lapin ed applicazione

Gessatura

Stesura del bolo per preparazione alla doratura e brunitura con pietra agata

Share Tweet Pin It +1
Previous PostDoratura della corona intagliata
Next PostTrasformazione di un vecchio mobile in legno grezzo